HIC SUNT LEONES

"Qui sono i leoni", avvertivano le antiche carte geografiche per indicare le terre inesplorate...
"Hic Sunt Leones": ai confini e nel cuore del fumetto.


Vento

La speranza, i giorni, la realtà.
I magnifici disegni di Baudoin dimostrano quanto il Maestro abbia amato questa storia, scritta da Peruzzo e interamente nata in Q Press.
Provenza: una giovane coppia arriva con il proprio bambino nella piccola cascina che hanno da poco acquistato, in una zona molto ventosa... Sarà proprio il vento a imprimere una svolta, più svolte nelle vite dei protagonisti. Il denaro, gli affetti, l'uomo di fronte alle sollecitazioni interessate provenienti dal mondo esterno.
Il denaro, il tempo, il respiro.
Un libro unico anche per la sua struttura, armonizzata in tre parti ognuna delle quali ha trovato il suo realizzatore grafico ideale: le prime due, disegnate rispettivamente da Baudoin e da Ruggeri, sono senza parole, l'ultima... viceversa. Un'ulteriore originale idea che moltiplica il fascino della lettura e della rilettura di questo prezioso libro, stampato in grande formato su tre carte diverse, per rendere al meglio e sintonizzarsi con le diverse fasi del racconto e della vita del protagonista.

Qui, un collage di tre vignette: Baudoin, Ruggeri, Peruzzo.


Hic Sunt Leones
Edmond Baudoin, Giuseppe Peruzzo, Mirka Ruggeri
Vento
48 pagine in tre carte diverse 150-160 g/m2
Copertina 300 g/m2, plastificata opaca
24x33 cm
Brossurato, rilegato a filo refe
Avec traduction en français
18,90 euro
ISBN 978-88-95374-22-2

Edizione in portfolio, stampato su di un lato del foglio, in cofanetto trasparente appositamente realizzato. 50 copie numerate e firmate, 40 euro. Disponibile unicamente presso l'editore: bonifico bancario anticipato (IBAN IT 11 U 07601 01000 000050038132; intestato a Giuseppe Peruzzo, via Saluzzo 20, 10125 Torino). Contributo di 3,50 euro per le spese di spedizione via raccomandata.

Contribution frais d'expèdition. Offre spéciale Vent, pour les envois dans le MONDE ENTIER: 4,00 euros pour les ordres de 18,90 à 40,00 euros, ou livraison gratuite pour les ordres majeurs de 40 euros.
Pour l'envoi recommandé: + 12,26 pour tous les ordres jusqu'à 40 euros, et + 8,26 pour les ordres majeurs de 40 euros.
Virement: BIC/SWIFT BPPIITRRXXX; IBAN IT 11 U 07601 01000 000050038132; sans frais pour le destinataire: Giuseppe Peruzzo, via Saluzzo 20, 10125 Torino, Italie.


Rassegna stampa


A. Trevisani, La Lettura - Corriere della Sera, 22 gennaio 2017

La casa editrice Q Press presta sempre particolare cura alle proprie pubblicazioni e questa volta supera se stessa. Il libro intitolato "Vento" ha un formato ampio (cm. 24 x 33) ed è stampato su tre tipi diversi carta per esaltare la grafica dei tre capitoli. I primi due, disegnati rispettivamente da Edmond Baudoin e Mirka Ruggeri sono privi di testo e permettono al lettore di godere degli accattivanti disegni. L'ultimo capitolo è un gioco di ribaltamento: dialoghi privi di disegni! Stampato su carta lucida, presenta le tavole normalmente divise in vignette di varia grandezza, fondo bianco per le scene diurne, nero per indicare la notte. Ci sono dialoghi, pensieri, didascalie e lapidarie descrizioni delle immagini mancanti. Tutto questo crea interesse intorno al progetto del libro ma la parte migliore è il contenuto.
La storia è bella, poetica, triste, coinvolgente, sceneggiata magistralmente. Si legge velocemente e si rilegge, si guardano le figure, si tocca la carta; si apprezza tutto di questo volume.
L. Brunori, Poplite fumetti, 13 novembre 2014
http://poplitefumetti.blogspot./2014_11_01_archive.html


Ferrovia Secondaria


La punta di diamante e la più seguita delle proposte della prima serie di "Hic Sunt Leones": Ferrovia Secondaria nasce e si sviluppa su un'idea semplice e geniale, orgogliosamente e rigorosamente copyright Dante Diamante - Q Press: un'unica serie di immagini che serve per rappresentare due storie che scorrono parallele. Mai ricerca fine a se stessa, ogni "tratto" cresce intorno a solide idee con sceneggiature calibratissime, che riescono con naturalezza a fare combaciare tre piani diversi.
Sintesi ed emozioni pure, in narrazioni memorabili, dall'umoristico al lirico al drammatico.
Wanda, che preferisce farsi chiamare Dina. Una scolaresca in gita, parecchio indisciplinata: ma la giovane maestra pensa ad altro, e c'è chi pensa altro... Una storia di violenza sull'infanzia. Spartaco vive solo, in un casolare accanto alla ferrovia, e quando passa il treno... Una domenica in campagna, per lavoro o solitaria, serena come non mai. Un temporale squassante, e un uomo che ha appena perso il lavoro. Una rosa barattata...
Ben otto "tratti" di Ferrovia Secondaria in un imperdibile, originalissimo volume.

Hic Sunt Leones
Dante Diamante
Ferrovia Secondaria
64 pagine in carta patinata opaca 150 g/m2
Copertina 300 g/m2, plastificata opaca
24x17 cm
Brossurato, rilegato a filo refe
Avec traduction en français dans la page
12,90 euro
ISBN 978-88-95374-14-7


Dante Diamante, oltre a essere il geniale autore di Ferrovia Secondaria e di Partigiano di me stesso, ha creato i personaggi di Albo & Atro, ed è abile sceneggiatore capace di sfruttare al meglio ogni possibilità di questo linguaggio, sempre rimanendo pienamente godibile anche da chi non legge mai fumetti. Con Due cuori e una capanna, insieme a otto disegnatori, fra i quali Bacilieri, partendo da un fatto di cronaca accaduto a Torino ha creato un memorabile pamphlet a fumetti sull'amore e sulla libertà individuale.

Uno dei "tratti" di Ferrovia Secondaria ha avuto un tale gradimento da essere stato realizzato anche in forma di stampa numerata nella collana Q&Q; cliccando qui potete leggere l'inizio del racconto.

DIFFIDA: il nome "Ferrovia Secondaria", le storie, la grafica e le peculiari caratteristiche dell'opera (in particolare il procedimento dell'unica serie di immagini per due storie che scorrono parallele) sono protetti dalla legge internazionale sul copyright; qualsiasi plagio dell'opera, parziale o integrale, con qualsiasi mezzo venga effettuato, sarà perseguito a norma delle vigenti leggi.
SOMMATION. Le nom "Chemin de fer secondaire", les histoires, l'aspect graphique et les caractéristiques particulières de l'oeuvre (surtout le fait de représenter à travers une même série d'images deux histoires qui s'écoulent en parallèle) sont protégés par la loi internationale sur le copyright. Tout plagiat de l'oeuvre, partial ou intégral, réalisé avec n'importe quel moyen, sera poursuivi selon les lois en vigueur.


Rassegna stampa

(...) la Q Press ama sperimentare. Il suo editore si è laureato in Scienze e arti della stampa al Politecnico di Torino con una tesi sulle riviste di fumetti d'autore che è poi diventata Persone di nuvola, primo libro della sua casa editrice nel 2003. I titoli in catalogo sono 23, tutti fumetti di qualità, per la maggior parte francesi. Peruzzo è anche autore di Anser e Atrox, inoltre pubblica Q International, la prima rivista di fumetti senza parole, e ha lanciato una collana dal titolo Hic sunt leones che sperimenta nuove strade del fumetto con contaminazioni con altri linguaggi e un approccio artistico nel quale ogni copia viene personalizzata: un fumetto è stato stampato su un quaderno di scuola, un'altra storia dal titolo Ferrovia secondaria nasce su strisce nelle quali i pensieri dei due protagonisti vengono posti ai due lati dei binari. Un doppio monologo interiore che sarebbe piaciuto a Joyce e Schnitzler. Ostico? Certo. Come richiede l'arte quando deve portarci oltre i nostri limiti.
D. Mazzocco, Quotidiano Piemontese, 12 aprile 2011
http://www.quotidianopiemontese.it/2011/04/12/
qpress-quando-i-fumetti-raccontano-la-storia/

Qui una intervista video a Giuseppe Peruzzo su Ferrovia Secondaria e sulla casa editrice.
http://www.cartoomics.it/index.php?option=com_content&view=article&id=616%3
Acartoomics-2011-intervista-a-giuseppe-peruzzo-di-q-press&catid=31&Itemid=444




I titoli della prima serie della collana Hic Sunt Leones sono in via di esaurimento: prima di effettuare il versamento, vogliate contattarci per essere certi della disponibilità.